• Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Home / Attualità / Impianto Refrigerante: Nuovo Gas R1234YF

Impianto Refrigerante: Nuovo Gas R1234YF

Nuovo Gas R1234YF

Impianto Refrigerante: nuovo Gas R1234YF, l’introduzione del nuovo GAS R1234YF – HFO 1234 YF è diretta conseguenza della Direttiva 2006/40/CE del Parlamento Europeo relativa alle emissioni degli impianti di condizionamento d’aria dei veicoli a motore che, di fatto, mette al bando l’utilizzo del gas R1234a negli impianti di climatizzazione dei veicoli di nuova omologazione.

SEMPRE AL PASSO CON L'INNOVAZIONE

EUROCAR SRL  HA SUPERATO CORSI DI FORMAZIONE TECNICA SPECIFICA SUL NUOVO REFRIGERANTE R-1234YF

La su citata Direttiva stabilisce i requisiti per l’omologazione CE dei veicoli in materia di emissioni (di gas ad Effetto serra) degli impianti di condizionamento d’aria installati sui veicoli e di utilizzazione sicura di tali impianti.
Stabilisce altresì le disposizioni concernenti l’adattamento e la ricarica di detti impianti.

In sintesi:

A partire dall’ 1/1/2011 TUTTI i Veicoli di NUOVA Omologazione (inferiori a 3,5 tonnellate) NON potranno più adottare come refrigerante l’ R134a come gas negli impianti di climatizzazione.
In sostituzione dell’ R134a si è affermato il nuovo gas refrigerante R1234yf.
A partire invece dal 1/1/2017 TUTTI I NUOVI VEICOLI PRODOTTI dovranno adottare l’ R1234yf.

I Veicoli equipaggiati di R134a NON potranno essere convertiti al nuovo R1234yf come -invece- avvenne per l’ R12.

Molti costruttori hanno già presentato i loro primi modelli in vendita (Hyundai, Mazda, Subaru, Kia, Ford, Land Rover, Jaguar, BMW). Altri arriveranno successivamente (Mercedes, Fiat, Audi, Volkswagen).

L’officina EUROCAR è già pronto con l’attrezzatura specifica e certificata TUV e VDA, che comprende:

  • Stazione di carica automatica e certificata dai costruttori automotive, TUV e VDA
  • Olii e traccianti UV specifici per R 1234yf e veicoli Ibridi a compressore elettrico
  • Refrigerante R-1234yf originale Honeywell
  • Cercafughe elettronici e lampade cercafughe UV specifiche per R-1234yfSistemi di lavaggio sia per impianti AC che per vetture ibride con compressore elettrico certificati da TUV e costruttori automotive

In particolare, queste certificazioni richiedono la massima sicurezza e la minima dispersione di refrigerante in atmosfera ed è per questo motivo che le stazioni di carica WAECO sono le uniche totalmente automatiche, complete di flaconi olio e tracciante specifici, dotate dell’esclusivo sistema Low Emission e di analizzatore di gas integrato per garantire:

  • Minima dispersione di refrigerante in atmosfera, per rendere più sicuro l’ambiente di lavoro visto che R-1234yf è un gas infiammabile
  • Minima dispersione di refrigerante in atmosfera per ridurre i costi di esercizio di circa il 30% (circa 30 € per ogni servizio, visto che R 1234yf costa oltre 200 €/Kg)
  • Analisi preventiva del refrigerante per evitare di recuperare gas contaminato ed inquinare così il refrigerante nuovo nel serbatoio della stazione di carica, con un enorme danno sia economico che ecologico e di sicurezza (R-1234yf contaminato diventa ancor più infiammabile e pericoloso)
  • Certificazione SAE J2788 per la massima precisione di carica (+/- 10 gr e recupero +/- 30 gr) e massimo grado di recupero (oltre il 95%)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: